Samorì: “Servono testi legislativi di diretta applicazione, per togliere potere ai burocrati e far ripartire il Paese”

ROMA, 9 set. – “Un governo di statisti e non di “piacioni” andrebbe in Consiglio dei Ministri per approvare testi legislativi di diretta applicazione senza necessità di emanare successivi decreti attuativi”. Lo afferma Gianpiero Samorì, esponete di Forza Italia, che spiega: “Questa tecnica normativa, già utilizzata da Giolitti, Mussolini, De Gasperi, Fanfani, Moro, da degli Leggi di piùSamorì: “Servono testi legislativi di diretta applicazione, per togliere potere ai burocrati e far ripartire il Paese”[…]