Samorì (FI): “L’Italia del 2050, anticipiamo il futuro per ridare speranza ai nostri figli”

ROMA, 24 ott. – “Il tema fondamentale che da sempre assilla le società che percorrono momenti di crisi strutturale e di passaggio verso nuovi modelli sociali è quello di riuscire ad anticipare il futuro comprendendone le linee evolutive ed elaborando una proposta ideologicamente orientata e sostenibile”.

Così Gianpiero Samorì, esponente di Forza Italia e Presidente del Mir-Moderati in Rivoluzione, presenta l’incontro  ‘L’Italia del 2050′, il convegno, organizzato dal Mir-Moderati in Rivoluzione, Forza Italia e il Club Forza Silvio ‘Vladimir Putin’, che si terrà domenica 26 ottobre a Milano (ore 17.00 presso il Palazzo Unione Commercianti, Sala Colucci in Corso Venezia) a cui interverranno Alessandro Cattaneo (FI), Mariastella Gelmini (FI) e Matteo Salvini (Lega Nord).

“Per discutere di questo tema e per confrontarci su ricette concrete che a mio parere dovranno necessariamente passare per la riapertura del credito bancario, per un intervento straordinario nel settore edilizio volto alla riqualificazione dei contesti urbanistici, per la valorizzazione dell’enorme patrimonio ambientale e artistico italiano, nonché per la ridefinizione di tipologie di settori industriali che anticipino i nostri competitors, è stato organizzato l’incontro L’Italia del 2050” spiega Samorì.

“Un momento di confronto ideologico e contenutistico per uscire dall’attualità e guardare all’Italia del futuro, nostro, dei nostri figli e dei nostri nipoti. Il tema principale di attenzione di tutte le famiglie italiane” conclude Samorì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *