Samorì: “il Governo Letta-Monti-Alfano è inadeguato a fronteggiare crisi”

 “I dati oggi diffusi dall’ISTAT testimoniano nuovamente la inadeguatezza del governo Letta – Monti – Alfano a gestire l’attuale gravissima fase economica.
 
Anziché occuparsi di come far ripartire il credito bancario senza il quale l’economia reale soffoca, di elaborare veri e propri progetti di reindustrializzazione con la creazione almeno nelle regioni del sud di aree a fiscalità di vantaggio, di ridurre realmente i costi dello Stato partendo da quello degli organi istituzionali rimodulando di conseguenza l’abnorme carico fiscale, gli unici temi di cui si occupa il governo sono solo quelli per così dire istituzionali che oggi non rappresentano alcuna priorità e quando interviene sui costi della politica lo fa sostanzialmente con un rinvio al 2017.
 
Non sarebbe forse stato meglio azzerare da subito il finanziamento pubblico ai partiti e non aumentare l’anticipo d’imposte per le imprese di produzione? Queste osservazioni confermano quanto più volte detto: l’unico vero servizio che il governo Letta – Monti – Alfano può rendere al paese è quello di andare a casa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *